Dei tanti capolavori di Woody Allen, è rimasto il jazz, i dialoghi che inciampano, i titoli, di testa e di coda. Grande assente è invece la storia, affascinante come in Midnight in Paris, spettacolare come in Match Point. Niente. Solo una fotografia impeccabile, e un protagonista, Jesse Eisenberg, che ben riesce a far dimenticare il suo Mark Zuckerberg in The Social Network.

Peccato per Woody, qualcuno dovrebbe dirgli che non è necessario uscire ogni anno con un film nuovo, gli vorremmo bene lo stesso.

 

cafe-societycafesociety

There’s nothing left from Woody Allen’s masterpieces but jazz, stumbling dialogues and film credits. Most notably absent is the plot, fascinating in Midnight in Paris, spectacular in Match Point. Nothing. Just an impeccable photography, and a protagonist, Jesse Eisenberg, who make us forget pretty well his Mark Zuckerberg in The Social Network.

What a pity Woody! Someone should tell him that there’s no need to release a new movie every year, we love him anyway.

 

cafe-society-poster