scroll down for English version

Ultimamente si parla spesso della professione di storyteller, il cantastorie dei tempi moderni, qualcuno che racconta storie attraverso un media. Gaia Mathieu, classe 1988, di origine ticinese ma ormai cittadina del mondo, ha scelto un modo molto particolare per narrare i suoi racconti: l’illustrazione.

gaia-mathieu-illustration-2 gaia-mathieu-illustration-9

Gaia disegna in ogni momento e in ogni luogo; grazie alla sua mano, prendono vita animali, persone, piante e personaggi dello spettacolo. Queste figure si colorano di delicatezza e vanno a creare biglietti d’auguri, cartoline motivazionali – che Gaia vende nel suo e-shop su Etsy – pattern, lavori su commissione o semplicemente condivide con il mondo attraverso i suoi profili social.

Come ha dichiarato in un’intervista per Ticino News, l’ispirazione la coglie in ogni momento della giornata, magari trasportata da una frase pronunciata da un amico o da qualcosa di buffo che le capita. Così la appunta e la conserva fino a quando arriva il momento giusto per svilupparla e trasformarla in una storia di carta.

gaia-mathieu-illustration-7 gaia-mathieu-illustration-3

La sua passione per il disegno è nata da piccolissima ed è stata incanalata verso la comunicazione visuale con una laurea triennale in Scienze della Comunicazione e Media all’Università di Lugano, seguita da un master alla Metropolitan University di Londra. Dopo aver trascorso un periodo di studi a Granada, ora Gaia frequenta la Scuola Holden di Torino, dove si sta specializzando in narrazione.

Le illustrazioni sono realizzate con diverse tecniche: dalla modernissima tavoletta grafica ai poetici acquerelli, passando per la matita, i pastelli e tutto quanto può servire a trasformare le sue idee in immagini. Questa giovane illustratrice ha già trovato il suo stile unico che si contraddistingue per i  tratti decisi, accompagnati da colori tenui e perfettamente sfumati.

gaia-mathieu-illustration-6gaia-mathieu-illustration-1

Lo stile unico di Gaia Mathieu le permette di essere una storyteller veramente efficace, ma soprattutto una cantastorie che arriva dritta al cuore.

Per saperne di più, la potete trovare su Instagram e su Facebook.

gaia-mathieu-illustration-4

Nowadays talking about the profession of the storyteller is a trending topic,  the modern troubadour, someone who tells stories through the help of a medium. Gaia Mathieu  -born in 1988 in Ticino, but by now we can say she’s a world citizen- chose a very special way to tell her tales: the illustration.

Gaia Mathieu draws everywhere and every time she feels like to put on paper animals, people, plants or famous artists. These figures are lightly coloured, to be part of greeting cards and motivational postcards –that Gaia sells on her Etsy shop–  patterns, commissioned works, or to be simply featured on her social networks.

As she stated in an interview for Ticino News, the inspiration is constant, it can be found in a sentence of a friend, or in something funny that happened to her. So she takes note and keeps that idea till the right momento to develop it into a paper story.

Her passion for drawing blossomed when she was young, and lead her to study visual communication, first with a degree in Media and Communication at the University of Lugano, and then a postgraduate master at the Metropolitan University in London. After studying in Granada, now Gaia is attending the Scuola Holden in Turin, to specialise in storytelling.

For her illustrations Gaia uses mixed media: the graphic tablet, water-colours, pencils, pastels, and everything that can help her to put her ideas into images. The young illustrator’s already found a unique style, marked by clear lines, soft colors and light shades.

Gaia Mathieu’s style lets her to be a powerful storyteller, and above all, a troubadour that gets right to your heart.

Discover more about Gaia Mathieu on Instagram and Facebook.